Scarica QGIS per il tuo Sistema Operativo

I pacchetti binari (installatori) possono essere scaricati da questa pagina.

La versione attuale di QGIS è la 3.20.1 'Odense' ed è stata rilasciata il 19.07.2021.

I repository a lungo termine attualmente offrono QGIS 3.16.9 'Hannover'.

QGIS è disponibile per Windows, macOS, Linux e Android.

QGIS in OSGeo4W (consigliato per utenti regolari):
  • Programma di Installazione di Rete OSGeo4W

Durante l'installazione scegli Installazione Rapida e seleziona QGIS per installare l'ultima versione o QGIS LTR per installare versione a lungo supporto.
Le installazioni rapide hanno diversi pacchetti opzionali incluso il software non libero. Per evitarli devi usare il Installazione avanzata e scegli qgis e/o qgis-ltr nella sezione desktop.

NOTA PER GLI UTENTI ESISTENTI: OSGeo4W v2 (precedentemente noto come testing) è ora il repository normale. L'ultima versione di QGIS è disponibile solo qui, poiché richiede già dipendenze non disponibili nel vecchio repository. La versione a lungo supporto è inoltre disponibile anche nel vecchio repository utilizzando le stesse dipendenze di prima (vedi sotto). Ciò include anche una versione a 32 bit, che OSGeo4W v2 non supporta.
ATTENZIONE: Gli aggiornamenti di vecchie installazioni utilizzando il nuovo repository non sono supportati. Devi eseguire una nuova installazione oppure utilizzare una differente cartella.
ATTENZIONE: Windows 7 non può più essere usato poiché ora stiamo utilizzando Python 3.9, che non supporta più quel sistema operativo.

Installatori standalone (MSI) dai pacchetti OSGeo4W (consigliati per i nuovi utenti)
Ultima versione (più ricca di funzionalità):
  • QGIS Standalone Installer Version 3.20
  • sha256
Versione a lungo supporto (più stabile):
  • QGIS Standalone Installer Version 3.16
  • sha256

Note that the MSI installers are much bigger than the previous installers. This is because they include significant larger packages (eg. PROJ 8). The main reason for the switch to MSI were the size limits previously used NSIS has, which was blocking updates of dependencies.

Versione a lungo supporto nel vecchio OSGeo4W (continua con le dipendenze precedenti):
  • OSGeo4W Network Installer (64 bit)
  • OSGeo4W Network Installer (32 bit)

Durante l'installazione scegli Installazione avanzata e seleziona qgis-ltr-full per installare versione a lungo supporto.
I pacchetti per l'ultima versione e la relativa nightly e master non sono disponibili nel vecchio OSGeo4W.
Questo programma di installazione consente anche di installare QGIS senza software non-libero

Installatore Standalone per versione a lungo supporto (continua con le dipendenze dal vecchio OSGeo4W):
  • QGIS Standalone Installer Versione 3.16 (64 bit)
  • sha256
  • QGIS Standalone Installer Versione 3.16 (32 bit)
  • sha256

Installatori completi firmati digitalmente

Pacchetti di installazione per macOS High Sierra (10.13) e versioni più recenti.

QGIS non è ancora autenticato come richiesto dalle regole di sicurezza di macOS Catalina (10.15). Al primo avvio, clicca con il tasto destro del mouse sull'icona dell'app QGIS, tieni premuto il tasto Option e seleziona Apri.

Ultima versione (più ricca di funzionalità):
  • QGIS macOS Installer Versione 3.20
Versione a lungo supporto (più stabile):
  • QGIS macOS Installer Versione 3.16

Compilazione alternativa

Pacchetti di installazione per macOS High Sierra (10.13) e versioni più recenti.

Le istruzioni di installazione sono nel file Read Me presente nell'immagine disco. GDAL e Python (entrambe incluse nell'immagine disco) sono installati separatamente dall'app QGIS così che possano essere usati autonomamente. Questi pacchetti di installazione usano Python 3 di python.org - altre distribuzioni non sono supportate.

  • Installatori macOS

Per gli utenti GNU/Linux sono disponibili pacchetti binari (rpm e deb) oppure vari repository (da aggiungere tramite il gestore installazioni). Seleziona la tua distribuzione dalla lista qui sotto:

Istruzioni per l'installazione in Linux

La possibilità di usare di QGIS non si ferma alla scrivania. Varie app, ottimizzate per touch screen, ti permettono di usare QGIS direttamente sul campo

Applicazioni di terze parti ottimizzate per touch screen

QField per QGIS (precedentemente QGIS per Android)
Get it on Google Play Get it for Windows Get it on GitHub
Input (disponibile per dispositivi Android, iOS e Windows)
Get it on Google Play Get it for Windows Get it on GitHub
IntraMaps Roam
Get it for Windows Get it on GitHub

QGIS per Android

Un vecchia versione di QGIS per Android, non ottimizzata per touch screen e di cui si sconsiglia l'uso, è presente inTutti i download

Tutti i download

Informazioni più dettagliate sull'installazione della versione stabile di QGIS e su quella di sviluppo possono essere trovate su Tutti i download.

Datasets

Per fare dei test per un migliore apprendimento, un Set di dati campione disponibile, che contiene raccolte di dati provenienti da fonti diverse e in diversi formati.

Le versioni precedenti di QGIS sono ancora disponibili qui - comprese versioni precedenti per OS X qui.

Ulteriori versioni precedenti sono disponibili qui e per OS X qui.

Sono disponibili anche diversi plugin per QGIS qui.

QGIS è un software open source disponibile sotto i termini della GNU General Public License, il che significa che il suo codice sorgente può essere scaricato attraverso i tarball o il repository git.

È disponibile il codice sorgente di QGIS qui (ultima versione) e qui (versione con supporto a lungo termine)

Fare riferimento alla guida di installazione per compilare QGIS da codice sorgente per le diverse piattaforme: qui

Puoi anche installare la versione di sviluppo (nightly) attraverso un installatore per la tua piattaforma: qui

Sono disponibili anche diversi plugin per QGIS qui.